Garden of Alibis – Colours (2012)


Cambiare le regole della musica perchè “le etichette discografiche non servono più”, “le indipendenti si sono ormai ridotte a società di servizi che ti chiedono 15/20mila euro per far sentire il tuo disco a mille/duemila persone”; al contempo pubblicare 100mila copie in allegato a XL e farsi remixare dai Motel Connection.
Dobbiamo ancora avvicinarsi al contenuto dell’opera: continuiamo o il vostro immaginario è perlomeno in sintonia con il nostro?